Legatrice per salumi: caratteristiche e funzioni

Nell’ industria alimentare nazionale italiana la legatrice per salumi è uno strumento sempre più utilizzato. Ma cosa è questo funzione strumento e quali sono i vantaggi del suo impiego?

In questo articolo vogliamo dare ai nostri lettori una panoramica generale di tutte le informazioni più importanti, invitando inoltre a consultare per maggiori chiarimenti in merito il seguente link di riferimento: Legatricipersalumi.it

Legatrice per salumi: cosa è

La legatrice per salumi e salsicce è un funzionale strumento che serve ad insaccare diversi tipologie di alimenti, molto usata soprattutto nelle macellerie insieme ad altri macchinari professionali come il tritatutto e il segaossa.

Questo attrezzo permette di sigillare con assoluta semplicità i salami dopo che sono stati insaccati con un ulteriore attrezzo specifico.

Legatrice per salumi: funzioni

Poter svolgere un sistema ottimale di legatura dei salumi o salsicce è molto importante perché garantisce una sicura chiusura ermetica effettuata con dei sigilli a clip ermetici nelle estremità degli alimenti.
In tal modo, si assicura un alto livello di conservazione e la massima protezione da eventuali contaminazioni, che possono provenire da sporcizia o dagli agenti atmosferici, compromettendo in maniera grave le proprietà nutrizionali di salumi e salsicce, alterandone anche il vero sapore e la loro qualità.

Inoltre, per ciò che concerne la forma estetica, questo strumento fa acquistare ad ogni insaccato un aspetto compatto e riconosciuto commercialmente; mentre riguardo l’ aspetto sanitario, grazie a un’ adeguata e specifica procedura è possibile eliminare la presenza di bolle d’ aria che si trovano all’ interno della confezione.
Questo rende possibile e sicuro il processo di stagionatura degli alimenti, evitando la compromettente formazione di muffe che rendebbero impossibile la loro consumazione.

Legatrice per salumi: caratteristiche

Le caratteriste fondamentali che fanno parte di questo funzionale attrezzo sono tre:

• Robustezza; questo aspetto è essenziale perché la sua struttura deve essere in grado di far fronte al livello di business alto che interessa il consumo alimentare in Italia, soprattutto della produzione di salumi.
Inoltre, in conseguenza del suo lavoro a ritmi molto intensi deve offrire dei risultati ottimali senza nessun inceppamento o rottura

• Igiene; è normale considerare tale caratteristica di rilevante importanza, soprattutto nel settore industriale, dove ogni macchinario, incluso anche la legatrice deve essere tenuto perfettamente pulito, per evitare il verificarsi di possibili contaminazioni.
Poiché la legatrice per salumi agisce a contatto diretto con gli alimenti soggetti a facile deperibilità, deve essere pulita in maniera semplice e accurata per assicurare la massima condizione di sanificazione

• Versatilità; come già accennato la legatrice per salumi permette di lavorare su diversi tipi di salumi e carne, ciò permette di usare un solo macchinario, invece di usarne uno per ogni tipo di incassato.

Legatrice per salumi: come usarla

La legatrice per salumi è uno strumento che viene realizzato con un design che offre una semplice fase di utilizzo.
È infatti sufficiente, mediante la funzione manuale azionare l’ apposita leva che permette di poter controllare totalmente e con massima precisione il macchinario, il tutto completato anche dalla possibilità di poter regolare in base alle necessità il livello di forza più adatto.

Per usarla basta deporre gli estremi del budello nella relativa intersezione ed effettuare una leggere pressione; dopodiché le clip presenti nel lungo carrello fanno sì di ripetere in maniera successiva l’ operazione senza nessuna fermata.
Questo ultimo aspetto è molto importante perché al tempo stesso si ottiene un tempo ridotto di lavorazione e una maggiore quantità prodotta.

Un ulteriore tipologia di legatrice rispetto a quella con legatura manuale è con legatura a spago e corda, ma quest’ ultima rispetto alla prima offre un basso livello di igiene, poiché i materiali annodabili sono soggetti ad imprimersi di sporco e unto; ciò li rendi meno professionali e meno usati.